Barrieract

Barrieract è un progetto particolarmente importante poiché va ad investire un settore che spesso ci si dimentica di curare ovvero la disabilità ma in una forma del tutto diversa.

Barrieract infatti è un contest che chiama ogni Club a dire la propria e a occuparsi con creatività dell’abbattimento di una barriera che impedisca la libertà a chi soffre di una disabilità sia essa fisica architettonica o meno.

 

Un esempio? Si possono raccogliere fondi per aggiungere una rampa d’accesso ad un museo cittadino o per accedere ad un binario particolarmente frequentato ma non solo, si possono predisporre delle colonnine con la descrizione di un’opera d’arte particolarmente conosciuta cui il comune non ha ancora provveduto, oppure proporre un percorso artistico, o ancora replicare un’opera in 3D al fine di poterla rendere fruibile anche a chi è non vedente.

Ci sono tante possibilità e non sarà di certo la commissione a frenarle, ma uno solo vincerà il premio finale di 1000€.

Barrieract, inoltre, è un service che possiamo definire di nascita felice. Nasce infatti sotto la buona stella della potenzialità di lavorare insieme ai nostri Rotary padrini, in quanto il Governatore Marcialis ha proposto alle diverse zone rotariane di impegnarsi in un service legato alla disabilità.